unione-mani-solidarieta

La Cooperazione Internazionale è promossa e finanziata dagli Stati, dagli Organismi Internazionali, o dalle Agenzie specializzate

  • agisce a livello di Governi 
  • gli interventi sono generalmente negoziati con le Autorità Nazionali

Seniores Italia Partner per lo Sviluppo ONLUS è stata il Focal Point italiano del Programma ONU per lo Sviluppo (UNDP), mirato all’impiego di Esperti Senior italiani nei programmi di Cooperazione allo Sviluppo di UNV (United Nations Volunteers). Questa posizione fu conseguente all’accordo siglato tra le Nazioni Unite e il Ministero degli Affari Esteri italiano a, dopo che nel maggio 1996 il Presidente della Repubblica, Scalfaro, autorizzò la creazione di un Fondo Fiduciario del Governo Italiano presso le Nazioni Unite di Ginevra, a favore di questo Programma. Questa investitura è stata poi ufficializzata attraverso la Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale n.164 del 15-7-1996 – Suppl. Ordinario n. 119. In virtù di questo, i volontari di Seniores Italia Partner per lo Sviluppo ONLUS sono partiti in veste di Volontari ONU, godendo perciò di una particolare protezione.

Nello stesso periodo (31 gennaio 1996) fu sottoscritto un Accordo Quadro di Cooperazione tra UNIDO e SENIORES Italia

Seniores Italia Lazio ha avviato una serie di azioni e contatti per subentrare a Seniores Italia Partner per lo Sviluppo ONLUS come riferimento per le realtà territoriali ancora attive.

Seniores Italia Partner per lo Sviluppo ONLUS è stata parte attiva nella Confederazione Europea di Servizi di Esperti Senior (C.E.S.E.S), costituita nel 2000 a seguito delle attività avviate tramite l’ESSN – European Senior Service Network (Programma TACIS). La Confederazione mira a riunire le varie associazioni europee di esperti volontari senior per svolgere assistenza tecnica in programmi e progetti internazionali, finanziati dalla Commissione Europea.

Seniores Italia Lazio è subentrata a Seniores Italia Partner per lo Sviluppo ONLUS, e si propone come riferimento per le realtà territoriali ancora attive.

La Cooperazione Decentrata è una forma di cooperazione internazionale

  • che nasce dallo spirito di solidarietà di e verso realtà differenti
  • è impostata sulla collaborazione e lo scambio di esperienze e risorse fra comunità  di diverse parti del mondo
  • privilegia il dialogo fra comunità, associazioni territoriali, organizzazioni della società  civile, amministrazioni pubbliche locali

Le aree di intervento possono variare dall’energia elettrica e la formazione di personale specializzato, dalla produzione e lavorazione di ortofrutticoli alla sartoria, dalla riqualificazione urbanistica, alla pianificazione idrica, alla gestione dei rifiuti e alla salvaguardia dell’ambiente.  Sono preferenziali gli interventi di sostegno ad associazioni locali ed ONG impegnate in progetti di sviluppo e per migliorare il livello di partecipazione delle donne alle attività economiche del Paese.  Merita un richiamo anche il filone di interventi nell’informatizzazione, e nel turismo equosolidale che registrano una sempre maggiore attenzione.

Seniores Italia Lazio partecipa a queste iniziative in partenariato e/o a supporto di Associazioni del territorio, ed anche attraverso l’interazione con le Comunità di Immigrati presenti sul territorio.

Al momentoSeniores Italia Lazio è impegnata su queste iniziative :