Ny bokiko no tokiko, aravako fa lovako

Sabato 7 giugno 2014 Seniores Italia Lazio e alcuni rappresentanti della Comunità Malgascia a Roma hanno organizzato una festa di solidarietà per finanziare il progetto “Ny bokiko no tokiko, arovako fa lovako” (il mio libro è la mia speranza, lo proteggo perché è la mia eredità) che si prefigge di realizzare una “biblioteca itinerante” che porti i libri da una zona all’altra dell’immensa periferia di Antananarivo (capitale del Madagascar) per renderli più facilmente usufruibili per i bambini dei quartieri poveri.  La festa s’è svolta all’interno del parco di Villa Santa Rita, in via Tommaso Arcidiacono 200.  Un particolare ringraziamento va a M.me Christiane Sourdon, responsabile del centro culturale Fonte Meravigliosa, che ha messo a disposizione questa magnifica location per l’evento.

 

Alla festa hanno partecipato una settantina di amici Italiani e Malgasci che hanno trascorso un fresco pomeriggio all’ombra dei maestosi alberi presenti nel parco.
I presenti sono stati accompagnati dal gruppo musicale “KAMENA” che ha cantato canzoni delle diverse provincie del Madagascar. KAMEMA (KAnto sy MEvan’i MAdagasikara) significa “Ciò che è bello ed artistico del Madagascar”.
Lo scopo del gruppo quello di portare in giro, condividendoli col pubblico, i valori malgasci nascosti e custoditi nei ritmi, nelle melodie e nei testi dei brani musicali dell’Isola Rossa. Per questo cantano le canzoni che parlano del Madagascar e del popolo malgascio attingendo sia al repertorio della tradizione che a quello degli autori passati e moderni e propongono, altresì, brani originali scritti e composti da loro stessi. 
Il gruppo è formato da due voci maschili e tre femminili: Hervé (responsabile del gruppo, cantante, musicista e autore delle canzoni), Rado (cantante), Bodo (cantante), Laura (cantante) e Saholy (cantante).
C’era anche il banchetto di artigianato Malgascio. Tra i partecipanti che hanno fatto offerte e/o hanno acquistato oggettistica sono stati estratti a sorte oggeti d’artigianato e una riproduzione realizzata e offerta dal socio Cesare Fiori.
Al termine della giornata sono stati raccolti 700€ messi a disposizione di Tetezana Mada per la “biblioteca itinerante”.Come merenda le amiche Malgasce hanno preparato ed offerto ai presenti un doppio assaggio di piatti tipici del Madagascar, prima i cibi salati [nem, sambos e hors d’oeuvre (la nostra insalata russa)] poi quelli dolci [godrogodro, mofogasy, mofo baolina e koba ravina].

Godrogodro

GODROGORO

Mofogasy

MOFOGASY

Mofo baolina

MOFO

Nem Sambos

NEM SAMBOS