Il volontario di Seniores Italia Lazio trasferisce esperienze ed informazioni tecniche con strategie e metodi di tipo manageriale. La principale difficoltà consiste nel conciliare l’esperienza e le competenze dei volontari con le esigenze dell’Ente richiedente. Bisogna essere in grado di risolvere i problemi dell’Ente e contemporaneamente utilizzare al meglio le competenze dei volontari.
La gestione di quese attività comporta anche una continua azione di promozione, sia per far conoscere l’Associazione ad altri Enti del Terzo settore, sia per coinvolgere nuovi volontari, anche per far fronte al turn-over dovuto all’età.
Normalmente quando un Ente del Terzo settore richiede un intervento viene fatta una prima riunione per definirne i contenuti, le persone beneficiarie, i volontari (normalmente più di uno) che forniranno l’assistenza, la durata della consulenza. Il tutto viene formalizzato con una convenzione sottoscritta dai Presidenti dell’Ente e dell’Associazione.
L’ultima attività è stata svolta a supporto di cicli formativi (Vitamine per le imprese) organizzati dalla CNA del Lazio nel 2013.
Attualmente è in finalizzazione una Convenzione con il Forum del 3° Settore del Lazio per Orientamento ed Assistenza agli associati al Forum

Attività’ realizzate o in fase di avvio :
Vitamine per le Imprese
Convenzione con il Forum del 3° Settore del Lazio