RETI

Alla luce dei cambiamenti sociali, economici, politici, e culturali in corso riteniamo fondamentale operare in rete (reti formali e/o informali) con realtà simili o complementari.

Seniores Italia Lazio ha avviato relazioni per operare e/o sta già operando in configurazioni diverse di reti:

Rete tra Associazioni Senior Europee
Seniores Italia Lazio è subentrata a Seniores Italia Partner per lo Sviluppo ONLUS nella Confederazione Europea di Servizi di Esperti Senior (C.E.S.E.S), che mira a riunire le varie associazioni europee di esperti volontari senior per svolgere assistenza tecnica in programmi e progetti internazionali, finanziati dalla Commissione Europea.

Rete tra Associazione Senior Aziendali
Le Associazioni Senior Aziendali si propongono in primis la trasmissione dei valori ai quali si sono ispirati le Aziende di origine, i rispettivi responsabili ed i dipendenti : esse promuovono la solidarietà  tra i Soci per il conseguimento di finalità di carattere sociale, civile e culturale. L’obiettivo di Seniores Italia Lazio è quello di creare a livello locale, e poi a livello nazionale, una rete tra queste  realtà Senior per progetti comuni di natura sociale, culturale e volontaristica. Seniores Sede Lazio ha già sottoscritto un protocollo di intesa con la sede di Roma dell’APVE (Associazione Pionieri e Veterani ENI); sono in corso contatti per un equivalente rotocollo di intesa con RAI Senior, l’Associazione Anziani d’Azienda della RAI, mentre si stanno avviando contatti con altre realtà similari sul territorio romano.

Rete tra Associazioni per il Progetto Madagascar
Sin dal momento della creazione del 1° gruppo di Lavoro, hanno aderito a questa iniziativa l’Associazione Halyeus, ong di riferimento della Lega Pesca, e l’Associazione Tetezana onlus, associazione Italo/Malgascia di Roma. In alcune fasi hanno collaborato anche l’Enea e RAI Senior.

Rete tra Associazioni del territorio Romano
Seniores Italia Lazio si sta adoperando per creare una organizzazione di tipo orizzontale, a rete, con le associazioni del CCCD. Il primo partner è l’ong CIES (che tra l’altro ci da ospitalità per le nostre riunioni settimanali).

Rete tra le ex Sedi Regionali di Seniores Italia
Com’è noto nel gennaio 2015 Seniores Italia ha deciso di sciogliere la struttura centrale per permettere lo sviluppo delle esperienze regionali che vorranno continuare la loro attività a livello locale. Seniores Italia Lazio, nel tentativo di evitare il disperdersi della ventennale esperienza di Seniores Italia, si sta adeperando a creare una organizzazione di tipo orizzontale, a rete, che possa coinvolgere le preesistenti Sedi Regionali e nuove realtà regionali con un sistema di relazioni tra i partecipanti e degli stessi verso l’esterno.